Torna alla home page
 
                   
  Tempo libero
 
  Viaggi e Vacanze  
     
  Eventi e visite  
     
  Spettacoli, concerti, film  
     
  Teatro  
     
  Libri  
     
   
  Shopping
 
  Shopping online  
     
  Spacci aziendali  
     
  Mercatini  
     
  Accessori  
     
  Far shopping all'estero  
     
  Cantine  
     
   
  Moda & bellezza
 
  Trucco e bellezza  
     
  Moda  
     
  Stilisti  
     
  Coccoliamoci&Beauty Farm  
     
  Vanità  
     
   
  Cucina
 
  I Cupcakes  
     
  Marmellate e conserve  
     
  Ricette  
     
  I Biscotti  
     
  Idee in cucina  
     
  Cibo e salute  
     
  Ristoranti  
     
  Le ricette dello Chef  
     
   
  Casa
 
  Casa on line  
     
  Fiori e Piante  
     
  Animali domestici  
     
  Arredamento  
     
  Economia domestica  
     
   
  Salute
 
  Donna e mamma  
     
  Psicologia  
     
  La medicina naturale  
     
  Diabete e associazioni  
     
  Altre patologie  
     
  Leggere gli esami del sangue  
     
  Pronto soccorso  
     
   
  Donne, Studio & Lavoro
 
  Donne&lavoro  
     
  La tutela delle donne  
     
   
  Spazio amiche
 
  Arte  
     
  Associazioni  
     
  Libri  
     
  Solidarietà  
     
   
  Curiosità
 
  Abbiamo letto per voi  
     
  I commenti  
     
  La rubrica di Cosimo  
     
  Cosa c’è in rete  
     
   
  Famiglia & Figli
 
  La Famiglia  
     
  Matrimonio  
     
  Infanzia  
     
  Adolescenza  
     
  I nostri figli  
     
  Sport  
     
   
     
 
Infanzia
     
 
E lo chiamano amore...
 
E lo chiamano amore...
il bambino se rassicurato imparerà a ch...
     
 
Torta di pannolini da regalare per la nascita
 
Torta di pannolini da regalare per la nascita
“Diaper cake”: Un regalo insolito e sorp...
     
 
I limiti come opportunità di crescita
 
I limiti come opportunità di crescita
Le regole e i “sì” e i “no” sono strumen...
   
  > Scopri tutti gli articoli di "Infanzia"

Famiglia & Figli > Infanzia  
   
Le sette regole d'oro di Giovanni Bollea  - Famiglia & Figli > Infanzia
 
 

Le sette regole d'oro di Giovanni Bollea

 
     
 

Giovanni Bollea è considerato il più illustre neuropsichiatria infantile italiano.

 
     

  Ecco le regole
     

 
 

Ecco le regole

Dategli meno. Hanno troppo,non c’è dubbio. Il consumismo fa scomparire il desiderio e apre le porte alla noia.
Quella che conta è l’intensità, non la quantità di tempo passato con i bambini. I primi venti minuti del rientro a casa dal lavoro sono fondamentali. Devono essere dedicati al colloquio e alle coccole.
E non certo a chiedere dei compiti o dei risultati
I giochi più educativi sono quelli che passano attraverso la fantasia della madre e le mani del padre: bastano due pezzi di legno, ma i genitori ormai non sanno più inventare.
Dai tre ai cinque anni è bene avviare i bimbi ai lavoretti a casa, assieme ai genitori. Un po’ più grandi è utile che sappiano stirare con un piccolo ferro o attaccare un bottone.
Sport. Prima di tutto deve essere lui a desiderarlo. Meglio se lo si fa in gruppo, facendo capire che agonismo significa emergere con fatica e non diventare campioni.Ottime due e tre ore di palestra alla settimana. Poca competizione, grande beneficio fisico.
Va incoraggiata la cultura artistica abituandoli al bello. Teatro, musica,arti visive creano il desiderio di migliorare. I soldi spesi per la cultura sono quelli che rendono di più.



 

 

I consigli di un grande esperto

     
I vostri commenti
     
    > Di la tua su questo articolo