Torna alla home page
 
                   
  Tempo libero
 
  Viaggi e Vacanze  
     
  Eventi e visite  
     
  Spettacoli, concerti, film  
     
  Teatro  
     
  Libri  
     
   
  Shopping
 
  Shopping online  
     
  Spacci aziendali  
     
  Mercatini  
     
  Accessori  
     
  Far shopping all'estero  
     
  Cantine  
     
   
  Moda & bellezza
 
  Trucco e bellezza  
     
  Moda  
     
  Stilisti  
     
  Coccoliamoci&Beauty Farm  
     
  Vanità  
     
   
  Cucina
 
  I Cupcakes  
     
  Marmellate e conserve  
     
  Ricette  
     
  I Biscotti  
     
  Idee in cucina  
     
  Cibo e salute  
     
  Ristoranti  
     
  Le ricette dello Chef  
     
   
  Casa
 
  Casa on line  
     
  Fiori e Piante  
     
  Animali domestici  
     
  Arredamento  
     
  Economia domestica  
     
   
  Salute
 
  Donna e mamma  
     
  Psicologia  
     
  La medicina naturale  
     
  Diabete e associazioni  
     
  Altre patologie  
     
  Leggere gli esami del sangue  
     
  Pronto soccorso  
     
   
  Donne, Studio & Lavoro
 
  Donne&lavoro  
     
  La tutela delle donne  
     
   
  Spazio amiche
 
  Arte  
     
  Associazioni  
     
  Libri  
     
  Solidarietà  
     
   
  Curiosità
 
  Abbiamo letto per voi  
     
  I commenti  
     
  La rubrica di Cosimo  
     
  Cosa c’è in rete  
     
   
  Famiglia & Figli
 
  La Famiglia  
     
  Matrimonio  
     
  Infanzia  
     
  Adolescenza  
     
  I nostri figli  
     
  Sport  
     
   
     
 
Psicologia
     
 
Son come tu mi vuoi.....
 
Son come tu mi vuoi.....
Ricerca d'identità
     
 
Ipocondria
 
Ipocondria
La salute di "Esseredonna": La sindrone ...
     
 
Recupera la tua energia
 
Recupera la tua energia
Senti che la tua vita sta rallentando?
   
  > Scopri tutti gli articoli di "Psicologia"

Salute > Psicologia  
   
Ipocondria  - Salute > Psicologia
 
 

Ipocondria

 
     
 

Una sindrome che colpisce la qualità della vita di chi ne soffre.

 
     

  Un disturbo psichico
     
  Paura delle malattie
     
  Disturbo neurovegetativo
     
  Malati immaginari per una malattia reale
     

 
 

Un disturbo psichico

E’ un disturbo psichico. E’ la convinzione che  porta ad immaginare di essere costantemente affetti da diverse malattie, rendendo difficile, a volte, il normale decorso della quotidianità. Si tratta di una sindrome che, pur non essendo grave, mina il livello qualitativo di vita di chi ne soffre. Gli ipocondriaci sono individui sempre impegnati a dare ascolto ai segnali che arrivano dal loro corpo e a interpretarli in modo grammatico: un’emicrania diventa la prova di un male inguaribile al cervello, una fitta è il chiaro segnale di un infarto, una macchia della pelle in una probabile neoplasia.

Paura delle malattie

L’ipocondriaco ha una paura talmente incontrollabile delle malattie da pensare continuamente di esserne affetto. Infatti non può leggere un articolo dedicato alla salute o guardare una trasmissione televisiva a tema, senza convincersi di avere il disturbo in questione. Spesso un male spinge chi soffre di questa patologia, ad andare alla ricerca esasperata e continua di questo male; con frequenti visite mediche. Inoltre, la particolarità dell'ipocondria consiste proprio nel fatto che paradossalmente, più i medici dicono che non c'è niente (cosa che viene riscontrata da esami clinici), più la persona sente il bisogno di rivolgersi a qualcun altro, che sia in grado di "riconoscere" il problema che porta dentro.

Disturbo neurovegetativo

Oggi gli studiosi ritengono che l’ipocondria sia un disturbo del sistema neurovegetativo che ha molti punti di contatto con altre malattie come l’ansia,  la depressione (si stima che il 70% degli ipocondriaci sia anche depresso).  In comune con quelle patologie ha il fatto di incidere pesantemente sullo stile di vita e sulle relazioni sociali di che ne soffre.        

Malati immaginari per una malattia reale

In campo letterario e cinematografico chi è ossessionato dalla propria salute continua ad ispirare simpatia, e l’approccio scherzoso è supportato da storielle tipo quella dell’ipocondriaco che sula lapide si fa scrivere: “Ve l’avevo detto che non mi sentivo tanto bene”, o da titoli ironici come quello del volumetto di Dennis Diclaudio “Io sono ipocondriaco. Guida tascabile alle orrende malattie che sicuramente hai già”.   In campo medico, invece, si indaga approfonditamente sulle terapie per affrontare lo squilibrio neurochimico che porta l’ipocondriaco a focalizzare la sua attenzione delle percezioni corporee, e contemporaneamente a interpretare in modo falsato sensazioni che in condizioni normali non sarebbero nemmeno percepite.


 

 

La salute di "Esseredonna": La sindrone del malato immaginario

     
I vostri commenti
     
    > Di la tua su questo articolo