Torna alla home page
 
                   
  Tempo libero
 
  Viaggi e Vacanze  
     
  Eventi e visite  
     
  Spettacoli, concerti, film  
     
  Teatro  
     
  Libri  
     
   
  Shopping
 
  Shopping online  
     
  Spacci aziendali  
     
  Mercatini  
     
  Accessori  
     
  Far shopping all'estero  
     
  Cantine  
     
   
  Moda & bellezza
 
  Trucco e bellezza  
     
  Moda  
     
  Stilisti  
     
  Coccoliamoci&Beauty Farm  
     
  Vanità  
     
   
  Cucina
 
  I Cupcakes  
     
  Marmellate e conserve  
     
  Ricette  
     
  I Biscotti  
     
  Idee in cucina  
     
  Cibo e salute  
     
  Ristoranti  
     
  Le ricette dello Chef  
     
   
  Casa
 
  Casa on line  
     
  Fiori e Piante  
     
  Animali domestici  
     
  Arredamento  
     
  Economia domestica  
     
   
  Salute
 
  Donna e mamma  
     
  Psicologia  
     
  La medicina naturale  
     
  Diabete e associazioni  
     
  Altre patologie  
     
  Leggere gli esami del sangue  
     
  Pronto soccorso  
     
   
  Donne, Studio & Lavoro
 
  Donne&lavoro  
     
  La tutela delle donne  
     
   
  Spazio amiche
 
  Arte  
     
  Associazioni  
     
  Libri  
     
  Solidarietà  
     
   
  Curiosità
 
  Abbiamo letto per voi  
     
  I commenti  
     
  La rubrica di Cosimo  
     
  Cosa c’è in rete  
     
   
  Famiglia & Figli
 
  La Famiglia  
     
  Matrimonio  
     
  Infanzia  
     
  Adolescenza  
     
  I nostri figli  
     
  Sport  
     
   
     
 
La medicina naturale
     
 
Per dimagrire attente all'indice glicemico
 
Per dimagrire attente all'indice glicemico
Per dimagrire non basta più fare il cont...
     
 
Il piatto sano
 
Il piatto sano
Cosa mettere nel piatto per star bene
     
 
I flavonoidi
 
I flavonoidi
la nostra dieta deve esserne ricchissima
   
  > Scopri tutti gli articoli di "La medicina naturale"

Salute > La medicina naturale  
   
Il magnesio da Ed. Riza  - Salute > La medicina naturale
 
 

Il magnesio da Ed. Riza

 
     
 

Un minerale essenziale per la salute

 
     

  Il Magnesio
     
  Le sue importanti funzioni
     
  Dove si trova
     
  Assimilazione
     
  Carenze ed eccessi
     
  Quando assumere gli integratori
     

 
 

Il Magnesio

E’ un minerale  fondamentale per la costituzione delle ossa e dei denti e riveste un ruolo importante per il sistema nervoso e la muscolatura: è necessario infatti per regolare la trasmissione degli impulsi nervosi al cervello e per la contrazione e il rilassamento dei muscoli; poiché come il potassio, contribuisce a mantenere  la carica elettrica delle cellule, dei nervi e dei muscoli.
La quantità corporea totale di magnesio (Mg) è di circa 20-28 g, contenuta per il 99% circa all’interno delle cellule, dove rappresenta, dopo il potassio, il minerale più importante.

Le sue importanti funzioni

Il magnesio svolge numerose  e importanti funzioni.
Interviene nella regolazione del metabolismo in genere e in particolare dei glucidi, dei lipidi, delle proteine e degli acidi nucleici.
Concorre al funzionamento del sistema nervoso centrale, del sistema cardiocircolatorio, del tessuto osseo.
Regola il battito cardiaco. Un equilibrato apporto di  magnesio e una riduzione del sodio alimentare possono determinare già nell’arco di un mese una riduzione della pressione arteriosa.
Stimola l’assorbimento di altri minerali quali calcio, fosforo, sodio e potassio.
E’ elemento fondamentale per la regolazione della produzione ormonale. Agisce come lassativo se assunto in forti dosi. Rinforza lo smalto dei denti. Migliora l’umore nei soggetti affetti da depressione, riduce l’ansia e l’irritabilità. L’organismo lo usa in grande quantità in situazioni di stress, a causa della sua capacità calmante ed equilibrante. Infatti con la sua carenza, la capacità di resistere allo stress diminuisce. Si è rivelato efficace per contrastare la sindrome premestruale. Infatti questo minerale è in grado, oltre che di migliorare l’umore, anche di ridurre sensibilmente l’indolenzimento e il gonfiore del seno, sintomi tipici della sindrome. Gli integratori di magnesio si sono rivelati utili anche per trattare i fastidiosi disturbi legati alla menopausa, come vampate di calore, sudorazione notturna, irritabilità e depressione.


Dove si trova

Il magnesio è presente in numerosi alimenti e si trova soprattutto nel cacao e nel cioccolato, nella frutta oleosa (mandorle, noci ecc.), nei cereali integrali, nei legumi, nel formaggio, nella frutta e nelle verdure verdi fresche, essendo un elemento essenziale della clorofilla.

Assimilazione

Una percentuale dal 30 al 40 % del magnesio assunto giornalmente viene assorbito dall’intestino tenue e per il suo impiego è necessaria la presenza di vitamina D. Il grado di assorbimento è influenzato da: gli ormoni paratiroidei; la quantità di acqua ingerita (se assunta in eccesso, l’acqua provoca una maggior eliminazione del minerale); la quantità di calcio, lattosio, acido ossalico, fosforo, proteine, grassi animali presenti nella dieta (elementi che riducono l’assorbimento).
Le ghiandole surrenali producono un ormone  che regola l’eliminazione del magnesio attraverso i reni, garantendone una presenza costante nell’organismo, prescindere dalle variazioni delle quantità assunte con la dieta quotidiana.
Il fabbisogno di magnesio aumenta quando i livelli di colesterolo nel sangue sono alti.

Carenze ed eccessi

Oggi la carenza di magnesio è un fenomeno abbastanza comune. La lavorazione e la cottura dei cibi, ad esempio, ne provoca, molto spesso, l’eliminazione. L’intossicazione da magnesio è , invece, rara, grazie all’abilità dei reni di eliminare il magnesio in eccesso.
La serotonina, ormone del “buonumore”, è fondamentale per il benessere psicofisico. L’organismo riesce a produrla in presenza di magnesio e vit. B6.


Quando assumere gli integratori

Il magnesio è fondamentale nella prevenzione degli attacchi di cuore e delle trombosi coronariche.
Si è rivelato efficace anche nel trattamento di disturbi neuromuscolari, nervosismo, scoppi d’ira, sensibilità al rumore, depressione e tremori alle mani.
La sindrome premestruale viene alleviata dall’integrazione con magnesio. E’ infatti noto che l’eccesso di estrogeni tipico della sindrome premestruale aumenta il fabbisogno di magnesio e di vitamine del gruppo B.
Il magnesio aiuta a controllare vertigini, debolezza e spasmi muscolari,cardiopatie e ipertensione.
Giuste dosi di magnesio possono aiutare a ridurre il tasso di colesterolo nel sangue e a mantenere le arterie in buona salute.
E’ il magnesio, non il calcio, il responsabile della formazione dello smalto dei denti. Indipendentemente dalla quantità di calcio che si ingerisce, in mancanza di magnesio non si avrà la formazione di uno smalto resistente. Per chi è soggetto a carie, è quindi necessaria un’integrazione appropriata di questo minerale.
Essendo il magnesio molto alcalino, agisce come antiacido e può essere usato in sostituzione dei prodotti che combattono l’acidità di stomaco.
Un’integrazione di questo minerale è consigliata in caso di sindrome da stanchezza cronica,dopo interventi chirurgici, a chi fa uso di contraccettivi orali, in caso di inadeguato apporto alimentare a causa di inappetenza, in caso di cefalea muscolo tensiva.



 

 

Svolge numerose e importanti funzioni

     
I vostri commenti
     
    > Di la tua su questo articolo