Torna alla home page
 
                   
  Tempo libero
 
  Viaggi e Vacanze  
     
  Eventi e visite  
     
  Spettacoli, concerti, film  
     
  Teatro  
     
  Libri  
     
   
  Shopping
 
  Shopping online  
     
  Spacci aziendali  
     
  Mercatini  
     
  Accessori  
     
  Far shopping all'estero  
     
  Cantine  
     
   
  Moda & bellezza
 
  Trucco e bellezza  
     
  Moda  
     
  Stilisti  
     
  Coccoliamoci&Beauty Farm  
     
  Vanità  
     
   
  Cucina
 
  I Cupcakes  
     
  Marmellate e conserve  
     
  Ricette  
     
  I Biscotti  
     
  Idee in cucina  
     
  Cibo e salute  
     
  Ristoranti  
     
  Le ricette dello Chef  
     
   
  Casa
 
  Casa on line  
     
  Fiori e Piante  
     
  Animali domestici  
     
  Arredamento  
     
  Economia domestica  
     
   
  Salute
 
  Donna e mamma  
     
  Psicologia  
     
  La medicina naturale  
     
  Diabete e associazioni  
     
  Altre patologie  
     
  Leggere gli esami del sangue  
     
  Pronto soccorso  
     
   
  Donne, Studio & Lavoro
 
  Donne&lavoro  
     
  La tutela delle donne  
     
   
  Spazio amiche
 
  Arte  
     
  Associazioni  
     
  Libri  
     
  Solidarietà  
     
   
  Curiosità
 
  Abbiamo letto per voi  
     
  I commenti  
     
  La rubrica di Cosimo  
     
  Cosa c’è in rete  
     
   
  Famiglia & Figli
 
  La Famiglia  
     
  Matrimonio  
     
  Infanzia  
     
  Adolescenza  
     
  I nostri figli  
     
  Sport  
     
   
     
 
La medicina naturale
     
 
Per dimagrire attente all'indice glicemico
 
Per dimagrire attente all'indice glicemico
Per dimagrire non basta più fare il cont...
     
 
Il piatto sano
 
Il piatto sano
Cosa mettere nel piatto per star bene
     
 
I flavonoidi
 
I flavonoidi
la nostra dieta deve esserne ricchissima
   
  > Scopri tutti gli articoli di "La medicina naturale"

Salute > La medicina naturale  
   
I Chakra  - Salute > La medicina naturale
 
 

I Chakra

 
     
 

I centri di forza

 
     

  Centri di forza
     
  Punti di energia
     
  Il Loto
     
  I Chakra principali
     
  Quanti sono i Chakra?
     
  I sette Chakra
     

 
 

Centri di forza

Chakra è un termine utilizzato maggiormente nelle culture orientali. Nella tradizione occidentale moderna i chakra vengono identificati con il nome di Centri di Forza. I Chakra sono centri simbolici del corpo umano tra i quali si muoverebbe un'energia e la loro conoscenza è trasmessa da molti sistemi di yoga.

Punti di energia

Molte tradizioni concordano sul fatto che i chakra agiscano come valvole energetiche.   Lo squilibrio a livello di un chakra determinerebbe uno squilibrio d’energia nei determinati organi associati. Molte moderne terapie naturali, come la Cristalloterapia si basa sull’analisi dei chakra; la Riflessologia e l’Aromaterapia lavorano sugli stessi meridiani e la meditazione e visualizzazione basate sui colori, sarebbero strumenti importanti per bilanciare i chakra.
Ciascuno dei chakra ha il proprio centro in una delle sette ghiandole a secrezione interna del sistema e ha la funzione di stimolare la produzione ormonale della ghiandola.


Il Loto

I chakra vengono assimilati al Loto,questo perché benché esso nasca da acque stagnanti e putrescenti, dà origine ad un fiore bellissimo e candido. Proprio per tale peculiarità è considerato un simbolo di purezza: nato dal fango ma non macchiato da esso. Nella simbologia indiana le acque stagnanti rappresentano l'indistinzione primordiale del caos e il loto che da esse sorge rappresenta l'elevazione spirituale.

I Chakra principali

Gli esseri umani, la maggior parte degli animali ed alcune piante avrebbero sette chakra principali o primari. Secondo alcune tradizioni, ogni chakra assomiglierebbe ad un piccolo vortice con la parte più stretta dell'imbuto orientata verso il corpo ed ogni chakra (con l'eccezione di due) avrebbe due metà o poli, una rivolta verso la parte anteriore e l'altra verso la parte posteriore del corpo.

Quanti sono i Chakra?

Ci sono sette chakra o centri di energia nel nostro corpo che sono associati a particolari stati d’animo. Il loro bilanciamento è anche il nostro bilanciamento fisico-mentale.
Mantenere tutti e sette i chakra del nostro corpo equilibrati può risultare complicato nella frenesia quotidiana. Per questo motivo è importante ritagliarsi all’interno della nostra quotidianità dei piccoli rituali che servano a darci equilibrio.


I sette Chakra

Primo Chakra: Muladhara, della Base
Situato alla base della spina dorsale, questo chakra forma il nostro fondamento. Rappresenta la terra come elemento e quindi è collegato con i nostri istinti di sopravvivenza ed al nostro senso di realtà.
Quando il chakra della radice è equilibrato, avvertiamo un’energia  positiva, un senso di sicurezza e una sana consapevolezza del corpo. Quando il chakra della radice non è equilibrato, ci sentiamo apatici, restii al cambiamento e avvertiamo il bisogno di rallentare.
Secondo Chakra: Svadhistana, Sacrale
Situato nell’addome, un po’ in basso dietro gli organi sessuali, è collegato con l’acqua come elemento, alle emozioni ed alla sessualità. E’ il centro della vitalità e delle sensazioni in cui superiamo le nostre esigenze primordiali e andiamo verso le relazioni con gli altri. Quando il chakra del piacere è equilibrato, avvertiamo un’energia stabile, siamo vigili, liberiamo le emozioni ed entriamo in contatto con i cinque sensi. Quando il chakra del piacere non è equilibrato, ci sentiamo repressi e perdiamo il contatto con i nostri sensi.
Terzo Chakra: Manipura, del Plesso Solare
Dell’ombelico, della Milza, dello Stomaco e del Fegato. Regola la nostra alimentazione, la volontà ed autonomia personali, così come il nostro metabolismo. E’ il centro della motivazione in cui stabiliamo le nostre intenzioni e desideri. Quando il chakra del potere è equilibrato, fissiamo degli obiettivi, abbiamo fiducia in noi stessi e siamo molto motivati e decisi. Quando il chakra del potere non è equilibrato, creiamo dei blocchi mentali, siamo nervosi e impazienti.
Quarto Chakra: Anahata, Centro del Cuore
E’ quello centrale del sistema. E’ collegato con l’amore ed è l’integratore degli opposti nella psiche: un quarto chakra sano ci permette di amare profondamente, di sperimentare la pietà e un senso profondo di pace. E’ centro della simpatia, dell’empatia e dell’amore. Quando il chakra del cuore è equilibrato, proviamo affetto e ci sentiamo uniti a noi stessi e agli altri. Quando il chakra del cuore non  è equilibrato, ci sentiamo depressi, isolati e privi di affetto.
Quinto Chakra: Vishuddha, del Collo
E’ quello della gioia, del suono, dell’idea creativa, orientata verso l’auto-espressione. E’ il centro della creatività, dell’espressione di se stessi e della comunicazione. Quando il chakra della gola è equilibrato, avvertiamo una fiducia e una sicurezza interiori ed esprimiamo facilmente idee e pensieri. Quando il chakra della gola non è equilibrato, ci sentiamo egoisti, abbiamo un senso di rifiuto e facciamo fatica ad esprimerci.
Sesto Chakra: Aina, Terzo Occhio
Centro del Comando, delle Sopracciglia, della Conoscenza della Saggezza Interiore; Esoo apre le porte alle nostre facoltà psichiche e alla “comprensione”. Visualizzazione. Vista Psichica. E’ il centro dell’intuizione, dell’immaginazione e della percezione. Quando il chakra dell’intuizione è equilibrato, siamo molto intuitivi, ci sentiamo uniti a noi stessi e mentalmente in forma. Quando il chakra dell’intuizione non è equilibrato, creiamo dei blocchi mentali, pensiamo troppo e siamo poco profondi.
Settimo Chakra Sahasrara, della Corona
Centro del Vortice, Loto dai 1000 petali. Si riferisce alla coscienza come consapevolezza pura. Pensiero, identità universale, orientata verso autocoscienza. E’ il centro della connessione con qualcosa più grande di noi, ci fa sentire saggi e illuminati. Quando il chakra della corona è equilibrato, ci sentiamo forti, sereni e felici di vivere. Quando il chakra della corona non è equilibrato, ci sentiamo perduti, abbandonati spiritualmente e isolati dall’universo.



 

 

Centri simbolici del corpo dove si muove l'energia

     
I vostri commenti
     
    > Di la tua su questo articolo