Torna alla home page
 
                   
  Tempo libero
 
  Viaggi e Vacanze  
     
  Eventi e visite  
     
  Spettacoli, concerti, film  
     
  Teatro  
     
  Libri  
     
   
  Shopping
 
  Shopping online  
     
  Spacci aziendali  
     
  Mercatini  
     
  Accessori  
     
  Far shopping all'estero  
     
  Cantine  
     
   
  Moda & bellezza
 
  Trucco e bellezza  
     
  Moda  
     
  Stilisti  
     
  Coccoliamoci&Beauty Farm  
     
  Vanità  
     
   
  Cucina
 
  I Cupcakes  
     
  Marmellate e conserve  
     
  Ricette  
     
  I Biscotti  
     
  Idee in cucina  
     
  Cibo e salute  
     
  Ristoranti  
     
  Le ricette dello Chef  
     
   
  Casa
 
  Casa on line  
     
  Fiori e Piante  
     
  Animali domestici  
     
  Arredamento  
     
  Economia domestica  
     
   
  Salute
 
  Donna e mamma  
     
  Psicologia  
     
  La medicina naturale  
     
  Diabete e associazioni  
     
  Altre patologie  
     
  Leggere gli esami del sangue  
     
  Pronto soccorso  
     
   
  Donne, Studio & Lavoro
 
  Donne&lavoro  
     
  La tutela delle donne  
     
   
  Spazio amiche
 
  Arte  
     
  Associazioni  
     
  Libri  
     
  Solidarietà  
     
   
  Curiosità
 
  Abbiamo letto per voi  
     
  I commenti  
     
  La rubrica di Cosimo  
     
  Cosa c’è in rete  
     
   
  Famiglia & Figli
 
  La Famiglia  
     
  Matrimonio  
     
  Infanzia  
     
  Adolescenza  
     
  I nostri figli  
     
  Sport  
     
   
     
 
La medicina naturale
     
 
Per dimagrire attente all'indice glicemico
 
Per dimagrire attente all'indice glicemico
Per dimagrire non basta più fare il cont...
     
 
Il piatto sano
 
Il piatto sano
Cosa mettere nel piatto per star bene
     
 
I flavonoidi
 
I flavonoidi
la nostra dieta deve esserne ricchissima
   
  > Scopri tutti gli articoli di "La medicina naturale"

Salute > La medicina naturale  
   
Dormire bene da Natural Style  - Salute > La medicina naturale
 
 

Dormire bene da Natural Style

 
     
 

Insonnia: prova a vincerla senza farmaci

 
     

  Il reset del cervello
     
  In estate si dorme peggio
     
  I tuoi bioritmi
     
  Per un buon riposo
     
  Omeopatia e oligoelementi
     

 
 

Il reset del cervello

Il sonno serve a fare il reset del cervello, eliminando le informazioni superflue. Lo dice una ricerca, la quale afferma che nelle ore di riposo c’è una riduzione delle comunicazioni tra i neuroni meno importanti: questa operazione elimina le informazioni non necessarie permettendo al cervello di incamerarne di nuove. Ma non è tutto il sonno è una funzione fondamentale del benessere. Durante il sonno profondo si producono le sostanze necessarie per le difese immunitarie.
Inoltre dormendo si aiuta anche l’apparato cardiovascolare: durante il sonno si rilascia cortisolo, l’ormone dello stress che fa diminuire pressione e frequenza cardiaca.

In estate si dorme peggio

Il caldo, le giornate più lunghe i rumori, gli insetti. In estate la percentuale di persone che soffrono di disturbi del sonno aumenta. Le ragioni sono tante. Per prima cosa il cambiamento del ritmo luce-buio. Questo cambiamento influisce sulla produzione di melatonina, un ormone secreto in accordo al ritmo circadiano, scandito dall’alternanza giorno-notte: con i giorni che si allungano diminuiscono le ore di buio e di conseguenza la sua produzione. Nella bella stagione si tende a rimanere alzati fino a tardi, ma ritardare il momento in cui si va a letto può rendere difficile la fase di addormentamento. Inoltre, a rendere difficile la notte sono i micro risvegli inconsapevoli, che impediscono il sonno profondo.

I tuoi bioritmi

Ti addormenti e ti svegli tardi o ti piace andare a dormire presto e alle prime luci del giorno sei già in piedi. Responsabile di questi comportamenti è un gene, che regola il ritmo circadiano, quello appunto notte-giorno. L’ideale per la salute è evitare di contrastare i propri bioritmi. Ma anche l’ora in cui si va a dormire è importante: se ti svegli e ti addormenti sempre alla stessa ora, si riassesta l’orologio interno, quello che regola il ritmo sonno-veglia, e prendere sonno diventa più facile.

Per un buon riposo

In camera da letto scegli luci soffuse, per non intralciare la produzione di melatonina, regolata dalla luce, e, come suggerisce la cromoterapia, orientati verso i colori delicati (azzurro, blu, verde) che favoriscono il rilassamento e la tranquillità.
Alcuni cibi sono ricchi di serotonina, che induce il rilassamento.Vanno consumati 30-40 minuti prima di andare a letto e sono: banane, datteri, fichi secchi, ananas e avocado.
Alla sera, il pasto deve essere leggero e prima di coricarsi può essere utile fare un bagno con 6-8 gocce di un’essenza rilassante, come lavanda o camomilla. La lavanda può essere messa anche qualche goccia sul cuscino.

Omeopatia e oligoelementi

Tenendo presente che l’omeopatia prevede un approccio personalizzato, si può dire che spesso per i disturbi del sonno si usa Ignatia, un antidepressivo che aiuta ad attivarsi in modo corretto durante la giornata, così da scaricare le energie in eccesso e stare meglio durante la notte.
Per quanto riguarda gli oligoelementi: il manganese aiuta se c’è difficoltà ad addormentarsi.



 

 

Il sonno: una funzione fondamentale per il nostro benessere

     
I vostri commenti
     
    > Di la tua su questo articolo