Torna alla home page
 
                   
  Tempo libero
 
  Viaggi e Vacanze  
     
  Eventi e visite  
     
  Spettacoli, concerti, film  
     
  Teatro  
     
  Libri  
     
   
  Shopping
 
  Shopping online  
     
  Spacci aziendali  
     
  Mercatini  
     
  Accessori  
     
  Far shopping all'estero  
     
  Cantine  
     
   
  Moda & bellezza
 
  Trucco e bellezza  
     
  Moda  
     
  Stilisti  
     
  Coccoliamoci&Beauty Farm  
     
  Vanità  
     
   
  Cucina
 
  I Cupcakes  
     
  Marmellate e conserve  
     
  Ricette  
     
  I Biscotti  
     
  Idee in cucina  
     
  Cibo e salute  
     
  Ristoranti  
     
  Le ricette dello Chef  
     
   
  Casa
 
  Casa on line  
     
  Fiori e Piante  
     
  Animali domestici  
     
  Arredamento  
     
  Economia domestica  
     
   
  Salute
 
  Donna e mamma  
     
  Psicologia  
     
  La medicina naturale  
     
  Diabete e associazioni  
     
  Altre patologie  
     
  Leggere gli esami del sangue  
     
  Pronto soccorso  
     
   
  Donne, Studio & Lavoro
 
  Donne&lavoro  
     
  La tutela delle donne  
     
   
  Spazio amiche
 
  Arte  
     
  Associazioni  
     
  Libri  
     
  Solidarietà  
     
   
  Curiosità
 
  Abbiamo letto per voi  
     
  I commenti  
     
  La rubrica di Cosimo  
     
  Cosa c’è in rete  
     
   
  Famiglia & Figli
 
  La Famiglia  
     
  Matrimonio  
     
  Infanzia  
     
  Adolescenza  
     
  I nostri figli  
     
  Sport  
     
   
     
 
Eventi e visite
     
 
Una Domenica in Franciacorta: Il Castello Quistini
 
Una Domenica in Franciacorta: Il Castello Quistini
Dopo il lungo periodo invernale riaprira...
     
 
I luoghi Verdiani
 
I luoghi Verdiani
l'itinerario comprende tutti i luoghi c...
     
 
VILLA ZANARDELLI    Fasano di Gardone Riviera (BS)
 
VILLA ZANARDELLI Fasano di Gardone Riviera (BS)
In occasione della giornata del Fai è st...
   
  > Scopri tutti gli articoli di "Eventi e visite"

Tempo libero > Eventi e visite  
   
Re panettone  - Tempo libero > Eventi e visite
 
 

Re panettone

 
     
 

Re Panettone è una bella favola che si avvera a Milano ogni novembre

 
     

  Una festa del dolce
     
  Simbolo di Milano
     
  L'origine del panettone
     
  Industriale o artigianale
     

 
 

Una festa del dolce

Ogni novembre Milano dedica una festa al suo dolce: il Panettone. Un prodotto assolutamente unico che  nasce come tanti altri dolci di ricorrenza per marcare la sacralità della festa, in questo caso del Natale. 
 Tutti lo conoscono, ma non tutti sanno quanto può essere buono. Ecco perché vi  è una degustazione gratuita di panettoni artigianali realizzati da alcuni fra i migliori pasticcieri.
La seconda edizione di Re Panettone avrà luogo sabato 28 e domenica 29 novembre 2009 nelle sale del Museo Diocesano di Milano.
La formula è nota: i visitatori potranno assaggiare gratuitamente ed acquistare a prezzo speciale panettoni di eccellente fattura artigianale, che siano tradizionali, innovativi o farciti.


Simbolo di Milano

Grande simbolo della città di Milano, le sue origini si perdono nella notte dei tempi. Per questo motivo Stanislao Porzio, scrittore ed esperto di gastronomia,  ha scritto un libro sul panettone, il re del pranzo italiano, ma anche il dolce più contraffatto in giro per il mondo.
La sua principale caratteristica  è la doppia o tripla lievitazione, realizzata con lievito madre. La magia dell’impasto vivo è alla base dell’inimitabile aspetto del suo interno. Lo scrittore promuove anche la festa di “Re Panettone”.

L'origine del panettone

Il panettone come lo conosciamo oggi è l'evoluzione dei pani arricchiti di ingredienti preziosi, che venivano preparati in occasione delle feste religiose.
E' una tradizione presente in tutte le culture che si rifanno alla religione cristiana.
A Milano, in particolare, la storia del panettone  è attestata da un manoscritto conservato nella Biblioteca Ambrosiana.
All’inizio è  pane di frumento che col passare del tempo  si arricchisce, di  burro, uova, zucchero e uva sultanina. Mancano ancora i canditi e soprattutto non viene citato il lievito. La prima ricetta che parla di lievito è del 1853.

Industriale o artigianale

Il primo panettone industriale viene prodotto negli stabilimenti Motta di viale Corsica. Nel 1935 la rivista L'illustrazione italiana già documentava l'esistenza in azienda di un forno a catena lungo trenta metri, costruito apposta per i panettone.
In realtà Angelo Motta era nato come artigiano della pasticceria. In fondo nello stabilimento di viale Corsica non aveva che riportato su scala più vasta gli stessi procedimenti artigianali, standardizzandoli e meccanizzandoli. Il lievito madre sempre tale restava e tale rimane nell'industria di oggi. Fin quasi a metà dell'Ottocento il panettone era bassisimo, perchè non veniva usato il lievito. Successivamente è lievitato molto, ma solo fino a diventare un emisfero, perché veniva cotto senza stampo. La vera differenza l'ha importata Angelo Motta nei primi anni Venti. 



 

 

28-29 novembre 2009, Museo Diocesano di Milano Corso di Porta Ticinese, 95 – Milano

     
I vostri commenti
     
    > Di la tua su questo articolo