Torna alla home page
 
                   
  Tempo libero
 
  Viaggi e Vacanze  
     
  Eventi e visite  
     
  Spettacoli, concerti, film  
     
  Teatro  
     
  Libri  
     
   
  Shopping
 
  Shopping online  
     
  Spacci aziendali  
     
  Mercatini  
     
  Accessori  
     
  Far shopping all'estero  
     
  Cantine  
     
   
  Moda & bellezza
 
  Trucco e bellezza  
     
  Moda  
     
  Stilisti  
     
  Coccoliamoci&Beauty Farm  
     
  Vanità  
     
   
  Cucina
 
  I Cupcakes  
     
  Marmellate e conserve  
     
  Ricette  
     
  I Biscotti  
     
  Idee in cucina  
     
  Cibo e salute  
     
  Ristoranti  
     
  Le ricette dello Chef  
     
   
  Casa
 
  Casa on line  
     
  Fiori e Piante  
     
  Animali domestici  
     
  Arredamento  
     
  Economia domestica  
     
   
  Salute
 
  Donna e mamma  
     
  Psicologia  
     
  La medicina naturale  
     
  Diabete e associazioni  
     
  Altre patologie  
     
  Leggere gli esami del sangue  
     
  Pronto soccorso  
     
   
  Donne, Studio & Lavoro
 
  Donne&lavoro  
     
  La tutela delle donne  
     
   
  Spazio amiche
 
  Arte  
     
  Associazioni  
     
  Libri  
     
  Solidarietà  
     
   
  Curiosità
 
  Abbiamo letto per voi  
     
  I commenti  
     
  La rubrica di Cosimo  
     
  Cosa c’è in rete  
     
   
  Famiglia & Figli
 
  La Famiglia  
     
  Matrimonio  
     
  Infanzia  
     
  Adolescenza  
     
  I nostri figli  
     
  Sport  
     
   
     
 
Eventi e visite
     
 
Una Domenica in Franciacorta: Il Castello Quistini
 
Una Domenica in Franciacorta: Il Castello Quistini
Dopo il lungo periodo invernale riaprira...
     
 
I luoghi Verdiani
 
I luoghi Verdiani
l'itinerario comprende tutti i luoghi c...
     
 
VILLA ZANARDELLI    Fasano di Gardone Riviera (BS)
 
VILLA ZANARDELLI Fasano di Gardone Riviera (BS)
In occasione della giornata del Fai è st...
   
  > Scopri tutti gli articoli di "Eventi e visite"

Tempo libero > Eventi e visite  
   
Musée d’Orsay Rue de la Légion d’Honneur, 1 Paris  - Tempo libero > Eventi e visite
 
 

Musée d’Orsay Rue de la Légion d’Honneur, 1 Paris

 
     
 

Un museo all’interno di una stazione

 
     

  La visita al Museo
     
  L'esposizione delle opere
     
  La Storia
     
  In epoche più recenti
     

 
 

La visita al Museo

Se andate a Parigi non mancate di visitare il Museo d’Orsay, la storia del museo e dell’edificio che lo ospita è alquanto singolare. Situato nel cuore di Parigi, lungo la Senna, di fronte ai giardini delle Tuileries, il museo è posto all’interno della vecchia stazione d’Orsay, un edificio costruito per l’esposizione universale del 1900, in stile eclettico.
Il museo è celebre per i numerosi capolavori dell’impressionismo e del post-impressionismo esposti al suo interno.
Molte sono le opere di artisti come: Paul Cèzanne, Edgar Degas, Edouard Manet, Pierre-August Renoir, Alfred Sisley, Vincent Van Gogh. Non espone esclusivamente dipinti, ma anche importanti lavori di architetti, scultori, fotografi e creatori d’arte decorativa.


L'esposizione delle opere

I criteri con cui sono esposte le opere sono principalmente due: un criterio cronologico, che si può seguire attraverso appositi percorsi, e un criterio monografico, per cui alcune sale sono dedicate a un singolo autore o a una corrente. Il visitatore, anche se non esperto, è pertanto in grado di collocare gli oggetti secondo i periodi e secondo gli stili di appartenenza.

La Storia

Alla vigilia dell’esposizione Universale del 1900, lo Stato cedette il terreno alla Compagnia ferroviaria d’Orléans che, penalizzata dalla posizione periferica della stazione d’Austerlitz, progettava di costruire al posto del Palazzo d’Orsay un capolinea più centrale. I vincoli imposti per la costruzione della stazione erano: l’eleganza del quartiere, la vicinanza del palazzo del Louvre. La sfida era inserire una stazione in questo elegante contesto urbano.
La stazione ed un albergo di lusso furono costruiti in appena due anni e inagurati per l’esposizione Universale, il 14 luglio 1900. La stazione fu un trionfo di modernismo: piani inclinati e  montacarichi per bagagli, ascensori per viaggiatori, attraversamenti sotterranei, servi di accoglienza, la trazione elettrica, una grande hall alta 32 metri, larga 40 e lunga 138.
Dal 1900 al 1939, la stazione d’Orsay  e l’Albergo ebbero un ruolo importante per le linee ferroviarie francesi. Tuttavia, a partire dal 1939, la stazione garantiva solo collegamenti periferici e i suoi  binari, a causa della progressiva elettrificazione, non riuscivano a coprire l’intero tragitto.


In epoche più recenti

Negli anni successivi, lo stabile fu adibito a vari usi: nel 1945 fu destinato a sede di transito dei prigionieri di guerra e negli anni 50 cessò completamente il servizio.Molte persone si schierarono per la salvaguardia del sito e  fecero sì che la stazione venisse risparmiata dalla demolizione, e che venisse classificata monumento nazionale. Nel 1973  fu scelto come sede stabile della compagnia teatrale Renaud-Barrault e nel 1974 divenne sede della casa d'aste Drouot. Nel 1978, sotto la presidenza Giscard d’Estaing fu finalmente decisa la trasformazione in museo.                                 A 86 anni dall'inaugurazione della stazione ferroviaria, il Museo D'Orsay venne aperto al pubblico il 1 dicembre 1986.


Galleria fotografica

 
 
 
         
Musée d’Orsay Rue de la Légion d’Honneur, 1 Paris 
Musée d’Orsay Rue de la Légion d’Honneur, 1 Paris 
         
Musée d’Orsay Rue de la Légion d’Honneur, 1 Paris 
Musée d’Orsay Rue de la Légion d’Honneur, 1 Paris 
         
Musée d’Orsay Rue de la Légion d’Honneur, 1 Paris 
Musée d’Orsay Rue de la Légion d’Honneur, 1 Paris 
         
Musée d’Orsay Rue de la Légion d’Honneur, 1 Paris 
Musée d’Orsay Rue de la Légion d’Honneur, 1 Paris 
         
Musée d’Orsay Rue de la Légion d’Honneur, 1 Paris 
Musée d’Orsay Rue de la Légion d’Honneur, 1 Paris 
         
Musée d’Orsay Rue de la Légion d’Honneur, 1 Paris 
Musée d’Orsay Rue de la Légion d’Honneur, 1 Paris 
   
 
> Clicca sulle fotografie per ingrandirle

 

 

Se andate a Parigi, visitate questo bellissimo museo

     
I vostri commenti
     
    > Di la tua su questo articolo