Torna alla home page
 
                   
  Tempo libero
 
  Viaggi e Vacanze  
     
  Eventi e visite  
     
  Spettacoli, concerti, film  
     
  Teatro  
     
  Libri  
     
   
  Shopping
 
  Shopping online  
     
  Spacci aziendali  
     
  Mercatini  
     
  Accessori  
     
  Far shopping all'estero  
     
  Cantine  
     
   
  Moda & bellezza
 
  Trucco e bellezza  
     
  Moda  
     
  Stilisti  
     
  Coccoliamoci&Beauty Farm  
     
  Vanità  
     
   
  Cucina
 
  I Cupcakes  
     
  Marmellate e conserve  
     
  Ricette  
     
  I Biscotti  
     
  Idee in cucina  
     
  Cibo e salute  
     
  Ristoranti  
     
  Le ricette dello Chef  
     
   
  Casa
 
  Casa on line  
     
  Fiori e Piante  
     
  Animali domestici  
     
  Arredamento  
     
  Economia domestica  
     
   
  Salute
 
  Donna e mamma  
     
  Psicologia  
     
  La medicina naturale  
     
  Diabete e associazioni  
     
  Altre patologie  
     
  Leggere gli esami del sangue  
     
  Pronto soccorso  
     
   
  Donne, Studio & Lavoro
 
  Donne&lavoro  
     
  La tutela delle donne  
     
   
  Spazio amiche
 
  Arte  
     
  Associazioni  
     
  Libri  
     
  Solidarietà  
     
   
  Curiosità
 
  Abbiamo letto per voi  
     
  I commenti  
     
  La rubrica di Cosimo  
     
  Cosa c’è in rete  
     
   
  Famiglia & Figli
 
  La Famiglia  
     
  Matrimonio  
     
  Infanzia  
     
  Adolescenza  
     
  I nostri figli  
     
  Sport  
     
   
     
 
Cibo e salute
     
 
Il tè
 
Il tè
Tra varie dicerie ed effetti benefici ec...
     
 
Tortine di riso integrale
 
Tortine di riso integrale
fibra alimentare, sostanza molto utile a...
     
 
Le spezie
 
Le spezie
le spezie hanno avuto un ruolo important...
   
  > Scopri tutti gli articoli di "Cibo e salute"

Cucina > Cibo e salute  
   
Il tè  - Cucina > Cibo e salute
 
 

Il tè

 
     
 

La cultura del tè parte da mondi lontani e arriva alle nostre tavole attraverso una bustina

 
     

  Camelia Sinensis, la pianta del tè
     
  Il tè nero e il tè verde
     
  Anche il tè nero contiene antiossidanti
     
  Tè a regola d'arte
     
  I tè più bevuti nel mondo
     

 
 

Camelia Sinensis, la pianta del tè

Gli italiani lo devono classico. Anche se il verde è di moda.
Forte e irrinunciabile il tè regala alla colazione del mattino un tocco anglosassone; nel rito pomeridiano concede un’atmosfera tutta orientale; durante la giornata sorseggiare tè verde è alla moda.
Camelia Sinensis è la pianta del tè, la lavorazione delle sue foglie da risultati di sapore e di colore molto diversi. Quello nero e quello verde derivano dalla stessa pianta, ma le lavorazioni sono diverse. Un buon tè dipende da molti fattori: il metodo di lavorazione, l’altitudine ( le piante più aromatiche crescono fra 1200 e i 2000 metri), la tipologia di foglia che si seleziona, tanto più la foglia è alta e giovane, tanto migliore sarà la bevanda.


Il tè nero e il tè verde

Sono due le grandi “famiglie” di tè e si riconoscono facilmente per il colore, anche in tazza. Il tè nero è il più venduto in Inghilterra, la qualità varia a seconda delle zone di raccolta, in tutte le produzioni sono previste quattro fasi: l’appassimento, l’arrotolamento, la fermetazionee l’essicazione, il sapore è forte, mentre quello verde non subisce o quasi questo tipo di lavorazione. Ancora più simili alle foglie allo stato naturale, i tè bianchi e gialli, che si conservano per breve tempo. Bastano le diverse procedure di preparazione e di coltivazione per dare vita a mille bevande diverse; anche perché le varie qualità di tè possono essere vendute già miscelate o aromatizzate: un classico il tè al gelsomino dei ristoranti cinesi e l’Earl Grey al bergamotto. E poi latte o limone? Il tè verde andrebbe bevuto puro, senza zucchero; con quello nero è questione di gusti. In Francia è di moda “correggerlo” con un po’ di rum.

Anche il tè nero contiene antiossidanti

La moda alimentare scommette sul tè verde. Il tè (sia il nero sia il verde) è una fonte naturale di flavonoide, dal grande potere antiossidante, capaci di proteggere le cellulee i tessuti dall’azione dei radicali liberi. La tipologia di flavonoidi varia a seconda del tè, ma non è certo che esista una netta differenza fra i benefici del tè nero e di quello verde. I presunti benefici poi si avrebbero bevendo molto tè, dalle 3 alle 10 tazze al giorno. Attenzione però: anche il tè contiene caffeina e tre tazze di questa bevanda corrispondono a circa una tazzina di caffè.

Tè a regola d'arte

Per preparare un tè da intenditori è necessario seguire alcune regole:
scaldare la teiera con acqua bollente, poi svuotatela e mettere un cucchiaio di tè ogni tazza più uno
portare a bollore dell’acqua il più possibile pura e poco calcarea e fatela raffreddare leggermente prima di versarla nella teiera; mescolate e lasciate in infusione 3-5 minuti (a seconda del tipo di tè)
Filtrate il tè con un colino, riempite le tazze per metà, quindi aggiungete la bevanda rimasta
La teiera deve esser preferibilmente di terracotta o di porcellana; la tazza ideale è sottile e larga, per poter assaporare al meglio il profumo; e con l’interno chiaro per poter apprezzare il colore.


I tè più bevuti nel mondo

In Italia i tè più bevuti sono quelli neri, sulla scia della tradizione inglese. Ma dalla Cina e dal Giappone sono arrivati quelli verdi; e c’è da scommettere che presto saranno di moda anche i bianchi e gli oolong. Fra i tè verdi (poco fermentati) abbastanza conosciuto anche da noi è il Gunpowder, chiamato così perché le foglie arrotolate ricordano la polvere da sparo ( il sapore è leggermente amaro e diventa più dolce sulla lingua): ottimo per accompagnare i cibi.
Il Matcha, protagonista in Giappone della cerimonia del tè, è in polvere, e richiede una preparazione tutta particolare. Nei tè bianchi (Flowery White Pekoe e China White) le foglie non subiscono quasi lavorazione, e il risultato è una bevanda leggera e fragrante. Gli Oolong (Fanciest Formosa Oolong, Tung Ting e Iron Goddess of Mercy) sono parzialmente fermentati, e uniscono la forza dei tè neri con la freschezza di quelli verdi. Spesso sono serviti nei ristoranti cinesi.



 

 

Tra varie dicerie ed effetti benefici ecco cosa pretendere da una tazza di tè

     
I vostri commenti
     
    > Di la tua su questo articolo