Torna alla home page
 
                   
  Tempo libero
 
  Viaggi e Vacanze  
     
  Eventi e visite  
     
  Spettacoli, concerti, film  
     
  Teatro  
     
  Libri  
     
   
  Shopping
 
  Shopping online  
     
  Spacci aziendali  
     
  Mercatini  
     
  Accessori  
     
  Far shopping all'estero  
     
  Cantine  
     
   
  Moda & bellezza
 
  Trucco e bellezza  
     
  Moda  
     
  Stilisti  
     
  Coccoliamoci&Beauty Farm  
     
  Vanità  
     
   
  Cucina
 
  I Cupcakes  
     
  Marmellate e conserve  
     
  Ricette  
     
  I Biscotti  
     
  Idee in cucina  
     
  Cibo e salute  
     
  Ristoranti  
     
  Le ricette dello Chef  
     
   
  Casa
 
  Casa on line  
     
  Fiori e Piante  
     
  Animali domestici  
     
  Arredamento  
     
  Economia domestica  
     
   
  Salute
 
  Donna e mamma  
     
  Psicologia  
     
  La medicina naturale  
     
  Diabete e associazioni  
     
  Altre patologie  
     
  Leggere gli esami del sangue  
     
  Pronto soccorso  
     
   
  Donne, Studio & Lavoro
 
  Donne&lavoro  
     
  La tutela delle donne  
     
   
  Spazio amiche
 
  Arte  
     
  Associazioni  
     
  Libri  
     
  Solidarietà  
     
   
  Curiosità
 
  Abbiamo letto per voi  
     
  I commenti  
     
  La rubrica di Cosimo  
     
  Cosa c’è in rete  
     
   
  Famiglia & Figli
 
  La Famiglia  
     
  Matrimonio  
     
  Infanzia  
     
  Adolescenza  
     
  I nostri figli  
     
  Sport  
     
   
     
 
Viaggi e Vacanze
     
 
La Rocca di Anfo
 
La Rocca di Anfo
un complesso militare unico ricco di sto...
     
 
I laghetti di San Giuliano (1960 m)
 
I laghetti di San Giuliano (1960 m)
Panoramica escursioni nel parco dell’Ada...
     
 
Brisighella
 
Brisighella
Il paese dei "cardinali"
   
  > Scopri tutti gli articoli di "Viaggi e Vacanze"

Tempo libero > Viaggi e Vacanze  
   
SIVIGLIA, Flamenco, Tapas  e profumo di fiori d’arancio  - Tempo libero > Viaggi e Vacanze
 
 

SIVIGLIA, Flamenco, Tapas e profumo di fiori d’arancio

 
     
 

Cristina ci racconta il suo viaggio a Siviglia

 
     

  Un viaggio low-cost
     
  Antichi monumenti e tradizione
     
  L'Alcazar
     
  I suoi monumenti
     
  Le tapas
     
  Feste popolari e eventi
     
  Prodotti tipici
     
  Shopping nelle strade di Sierpies e Tetuan
     
  Un viaggio che rimane nel cuore
     

 
 

Un viaggio low-cost

Vorrei raccontarvi  un incantevole viaggio low-cost che ho fatto a Siviglia, Capitale dell’Andalusia.
Partenza Orio al Serio (Bg), con la compagnia Ryanair. Si possono trovare offerte eccezionali prenotando il volo anzitempo. In città ci sono alberghi per ogni esigenza, io ne ho prenotato uno on-line sul sito Venere.com e mi sono trovata molto bene.
Arrivata all’aeroporto di Siviglia, subito all’uscita, c’è la fermata dell’autobus per andare in centro, il costo è di Euro 2,40 e si arriva in 30 minuti circa.

Antichi monumenti e tradizione

Il primo impatto è quello di una metropoli, ma quando ci si addentra nei suoi
vicoli, si scopre una città legata alle tradizioni attenta agli antichi monumenti e alle sue chiese.  Una città antica ma capace di rinnovarsi e aperta al turismo. Il suo clima particolarmente mite consente di visitarla in qualsiasi periodo dell’anno e i suoi numerosi locali all’aperto ti accolgono e ti fanno sentire subito a tuo agio. Il quartiere “ Barrio de Santa Cruz” è il più tipico e si estende lungo il muro dell’Alcatraz.

L'Alcazar

La Cattedrale di Siviglia costruita nel 1401 sulla Moschea Maggiore di Siviglia nel secolo XII. La parte araba rimasta tuttora è l’antica torre, la Giralda, ed il Patio degli Aranci.
L’Alcazar di Siviglia è un palazzo reale, originariamente era un forte dei mori. Pedro I  il Crudele (s. XIV) vi aggiunse la decorazione Mudejor.
La muraglia dell’Alcazar racchiude numerose stanze, eleganti saloni, romantici patii e grandi giardini con elementi arabi e rinascimentali.

I suoi monumenti

Plaza de Espana,  situata nel magnifico Parco Maria Luisa, dove si trovano anche altri interessanti edifici costruiti per l’Esposizione Iberoamericana che si organizzò nel 1929. Con questo la Spagna e le sue antiche Colonie “firmavano la pace” in maniera simbolica e definitiva.
Sulle rive del Guadalquivir si trova la Torre dell’Oro, costruzione originaria araba
(s.XIII). In questa torre, dopo la scoperta dell’America, venivano custodite , l’oro e le altre ricchezze provenienti dalle colonie.
Il centro di Siviglia è costituito da alcune stradine che portano alle piazze più conosciute, come Plaza Nueva, Plaza del Salvador, la Campana e le vie Sierpes e Tetuan, dove si possono trovare numerose Chiese, palazzi rinascimentali e barocchi oltre a molti negozi.
Uno dei quartieri più antichi e dal sapore popolare è il Quartiere della Macarena.
Il Quartiere di Triana dall’altra parte del fiume è uno dei più tipici con i suoi artigiani e marinai. 
La  Plaza de Toros, è una struttura architettonica simile all’arena dove si svolge la corrida  e si trova nel Quartiere Arenal.


Le tapas

Il carattere dei sivigliani è aperto, amano stare fuori  ai tavolini dei bar. Le strade sono piene di bar di tapas e ristoranti.
I sivigliani di sera e a volte anche all’ora di pranzo, escono a mangiare tapas. L’atmosfera che si respira è davvero eccezionale, trascorrere una serata in compagnia condividere dei piatti insieme e bersi dell’ottima cerveza (birra).
Le tapas sono piccole quantità di qualsiasi piatto andaluso. Si possono ordinare alcuni piatti e condividerli con amici e degustarne  vari tipi.
Fra i più comuni: Gazpacho, Tortilla de bacalao, Huevos a la flamenca, Espinados con garbanzos, e non dimenticate di assaggiare il jamon iberico, prosciutto crudo spagnolo, molto saporito che viene affettato con il coltello. Molto famosi sono i formaggi di capra e di pecora e praticamente assenti quelli di mucca. Inoltre nei ristoranti di Siviglia si può degustare dell’ottimo pesce fritto ad un prezzo veramente conveniente. Se volete immergervi ancora di più nell’atmosfera sivigliana, potete cenare in alcuni ristoranti dove si può assistere a spettacoli con danzatori di flamenco.
Cenare all’aperto nelle sere di Marzo, respirare il profumo dei fiori d’arancio nelle piazze di Siviglia penso sia  davvero sorprendente.


Feste popolari e eventi

Le tradizioni religiose di Siviglia hanno radici molto antiche. Gli abitanti partecipano attivamente alla vita religiosa  nelle processioni e manifestazioni anche attraverso l’uso di antichi vestiti, le donne con le classiche mantiglie in segno di lutto per la morte di Cristo. Le immagini religiose con la presenza di crocifissi, iconografie del Cristo ed immagini della Beata Vergine M. accompagnano la vita della città.
La settimana santa  è l’appuntamento più importante della  capitale Andalusa che riesce a coinvolgere nelle sue processioni circa 500.000 persone. Per tutta la durata della settimana santa, la strada diventa la vera protagonista, con le sue fiere, canti e sfilate.
Sfilano su  portantine  le statue della Beata Vergine con corone d’argento e oro, con mantiglie ricamate e drappeggiate, in tutto circa 60 processioni che sfilano per le vie di Siviglia per raggiungere la Cattedrale . Purtroppo io ci sono andata la settimana precedente ed ho potuto assaporarne soltanto i preparativi, e devo dire,  anche soltanto quelli, molto suggestivi.


Prodotti tipici

L’artigianato locale è particolarmente ricco, tipici sono i prodotti in ceramica, i pizzi, i ricami, gli scialli con le frange, i  ventagli di ogni colore e grandezza. Si possono acquistare vestiti di flamenco insieme a scarpe, collane, bracciali fiori e pettinini per l’acconciatura.
L’artigianato è famoso anche per la lavorazione della ceramica e della terracotta, soprattutto nel quartiere di Triana. E’ famosa anche la lavorazione del ferro, del
vimini e nel tessile, la lavorazione del pizzo in filo per la produzione delle mantiglie.


Shopping nelle strade di Sierpies e Tetuan

Nelle strade della Sierpies e Tetuan si concentrano i bellissimi negozi con le più
prestigiose firme internazionali , fra quelle spagnole: Purificacion Garcia. Ma si
possono trovare anche negozi  alla portata di tutti come il famosissimo Zara,
H&M, Camper, Mango, Paul & Bear, Stradivarius e molti altri, non c’è che
l’imbarazzo della scelta, un consiglio: la catena di Zara ha dei prezzi più convenienti
che in Italia, quindi comprate, comprate….

Un viaggio che rimane nel cuore

La città è così concentrata e vivibile, che si può tranquillamente visitare a piedi, il centro è chiuso al traffico e per chi proprio non cammina molto c’è il servizio della metro.
Siviglia  è davvero incantevole, il suo clima, il cielo quasi sempre azzurro, la sua gente, aperta, sorridente, cordiale, le sue tradizioni ancora così fortemente radicate e gelosamente custodite, che dire, questo viaggio mi è rimasto davvero  nel cuore….
 
Ciao Cristina



Galleria fotografica

 
 
 
         
SIVIGLIA, Flamenco, Tapas  e profumo di fiori d’arancio 
SIVIGLIA, Flamenco, Tapas  e profumo di fiori d’arancio 
         
SIVIGLIA, Flamenco, Tapas  e profumo di fiori d’arancio 
SIVIGLIA, Flamenco, Tapas  e profumo di fiori d’arancio 
         
SIVIGLIA, Flamenco, Tapas  e profumo di fiori d’arancio 
SIVIGLIA, Flamenco, Tapas  e profumo di fiori d’arancio 
         
SIVIGLIA, Flamenco, Tapas  e profumo di fiori d’arancio 
SIVIGLIA, Flamenco, Tapas  e profumo di fiori d’arancio 
   
 
> Clicca sulle fotografie per ingrandirle

 

 

L'Andalusia ti sorprende in ogni stagione

     
I vostri commenti
     
  Da ivanna
Bell'articolo!! Esaustivo nelle informazioni generali...leggendolo si capis...
     
  Da cinzia
complimenti leggendo il tuo articolo viene voglia di partire immediatament...
     
    > Di la tua su questo articolo
    > Leggi tutti i commenti