Torna alla home page
 
                   
  Tempo libero
 
  Viaggi e Vacanze  
     
  Eventi e visite  
     
  Spettacoli, concerti, film  
     
  Teatro  
     
  Libri  
     
   
  Shopping
 
  Shopping online  
     
  Spacci aziendali  
     
  Mercatini  
     
  Accessori  
     
  Far shopping all'estero  
     
  Cantine  
     
   
  Moda & bellezza
 
  Trucco e bellezza  
     
  Moda  
     
  Stilisti  
     
  Coccoliamoci&Beauty Farm  
     
  Vanità  
     
   
  Cucina
 
  I Cupcakes  
     
  Marmellate e conserve  
     
  Ricette  
     
  I Biscotti  
     
  Idee in cucina  
     
  Cibo e salute  
     
  Ristoranti  
     
  Le ricette dello Chef  
     
   
  Casa
 
  Casa on line  
     
  Fiori e Piante  
     
  Animali domestici  
     
  Arredamento  
     
  Economia domestica  
     
   
  Salute
 
  Donna e mamma  
     
  Psicologia  
     
  La medicina naturale  
     
  Diabete e associazioni  
     
  Altre patologie  
     
  Leggere gli esami del sangue  
     
  Pronto soccorso  
     
   
  Donne, Studio & Lavoro
 
  Donne&lavoro  
     
  La tutela delle donne  
     
   
  Spazio amiche
 
  Arte  
     
  Associazioni  
     
  Libri  
     
  Solidarietà  
     
   
  Curiosità
 
  Abbiamo letto per voi  
     
  I commenti  
     
  La rubrica di Cosimo  
     
  Cosa c’è in rete  
     
   
  Famiglia & Figli
 
  La Famiglia  
     
  Matrimonio  
     
  Infanzia  
     
  Adolescenza  
     
  I nostri figli  
     
  Sport  
     
   
     
 
Trucco e bellezza
     
 
“Hair Studio Lory”……. non solo capelli
 
“Hair Studio Lory”……. non solo capelli
professionalità, simpatia e gentilezza
     
 
La salute dei capelli
 
La salute dei capelli
Il ruolo estetico importante per l'immag...
     
 
La vaniglia
 
La vaniglia
il suo aroma delicatamente aromatico e ...
   
  > Scopri tutti gli articoli di "Trucco e bellezza"

Moda & bellezza > Trucco e bellezza  
   
La Nivea  - Moda & bellezza > Trucco e bellezza
 
 

La Nivea

 
     
 

Ha cambiato confezioni, ma la sua formulazione è sempre la stessa

 
     

  Non invecchia mai..
     
  Creme che fanno miracoli?
     
  Inventata nel 1911
     
  Un po' di storia
     

 
 

Non invecchia mai..

Le nonne e le mamme la usavano forse perché non avevano  altre scelte cosmetiche. Ma la crema Nivea ha la sua storia e nonostante i suoi anni non invecchia mai. La mitica crema ha cambiato confezioni e ha moltiplicato le linee, ma la sua formulazione è sempre la stessa.

Creme che fanno miracoli?

Acquistiamo tantissime creme: idratanti, rassodanti, solari, dopo sole …ma la Nivea è un rimedio veloce quando si ha bisogno di immediato sollievo alla cute secca. Se per un periodo di tempo l’abbiamo dimenticata, convinte che altre creme potessero fare  miracoli, non dimentichiamoci di tenerne un barattolo (quello di latta blu) perché si presta per tanti utilizzi:  come maschera idratante, crema dopo sole o, ancora, come balsamo post depilazione. E’ adatta per ogni tipo di pelle perché non contiene conservanti.

Inventata nel 1911

La sua invenzione risale al 1911. Il dottor Oscar Troplowitz usò un composto di nome Eucerit, scoperto in campo medico come base degli unguenti, per creare una crema cosmetica. L’ingrediente principale è l’Eucerit, nome commerciale dell’alcol di lanolina, ideato proprio dalla casa produttrice. Viene estratto dalle cere contenute nella lana della pecora. La sua caratteristica principale è quella di avere una struttura molto simile a quella dei grassi naturali della pelle.

Un po' di storia

Una crema candida che permetteva alle donne di mantenere sempre una pelle color alabastro, secondo i canoni di bellezza dell'epoca. Venne dato un nome latino come si faceva per i prodotti farmaceutici. La crema "bianca come la neve" (niveus, nivea, niveum) divenne Nivea. Un prodotto che poteva essere conservato per lunghi periodi: non irrancidiva come gli altri in circolazione e ottenne infatti un successo immediato. Piaceva alle donne austroungariche, alle donne inglesi, a quelle tedesche: in un anno e mezzo si vendettero 450mila confezioni. Le prime erano in latta gialla con decorazioni di viticci verdi, stile Art Nouveau. I colori blu e bianco arrivarono nel 1924, quando il marchio si rifece il look. La latta blu con il logo Nivea in bianco fece la sua comparsa nel 1925, ma la crema piaceva così tanto che fin dagli anni '30 in molti cominciarono a contraffarla. Non piacque ai nazisti, che la chiamavano "crema degli ebrei", perché ebreo era il presidente del consiglio di amministrazione della società che la produceva. Inutile dire che le "pressioni" portarono all'azienda un nuovo padrone e alla caduta del nazismo la società tedesca si ritrovò in molti paesi a non avere i diritti del marchio Nivea, in mano a diversi proprietari locali. Beiersodrf , proprietaria del marchio, cominciò a riacquisirli tutti fino a completare l'opera negli anni ‘90.


 

 

La mitica crema non invecchia mai

     
I vostri commenti
     
    > Di la tua su questo articolo