Torna alla home page
 
                   
  Tempo libero
 
  Viaggi e Vacanze  
     
  Eventi e visite  
     
  Spettacoli, concerti, film  
     
  Teatro  
     
  Libri  
     
   
  Shopping
 
  Shopping online  
     
  Spacci aziendali  
     
  Mercatini  
     
  Accessori  
     
  Far shopping all'estero  
     
  Cantine  
     
   
  Moda & bellezza
 
  Trucco e bellezza  
     
  Moda  
     
  Stilisti  
     
  Coccoliamoci&Beauty Farm  
     
  Vanità  
     
   
  Cucina
 
  I Cupcakes  
     
  Marmellate e conserve  
     
  Ricette  
     
  I Biscotti  
     
  Idee in cucina  
     
  Cibo e salute  
     
  Ristoranti  
     
  Le ricette dello Chef  
     
   
  Casa
 
  Casa on line  
     
  Fiori e Piante  
     
  Animali domestici  
     
  Arredamento  
     
  Economia domestica  
     
   
  Salute
 
  Donna e mamma  
     
  Psicologia  
     
  La medicina naturale  
     
  Diabete e associazioni  
     
  Altre patologie  
     
  Leggere gli esami del sangue  
     
  Pronto soccorso  
     
   
  Donne, Studio & Lavoro
 
  Donne&lavoro  
     
  La tutela delle donne  
     
   
  Spazio amiche
 
  Arte  
     
  Associazioni  
     
  Libri  
     
  Solidarietà  
     
   
  Curiosità
 
  Abbiamo letto per voi  
     
  I commenti  
     
  La rubrica di Cosimo  
     
  Cosa c’è in rete  
     
   
  Famiglia & Figli
 
  La Famiglia  
     
  Matrimonio  
     
  Infanzia  
     
  Adolescenza  
     
  I nostri figli  
     
  Sport  
     
   
     
 
Libri
     
 
Booktherapy
 
Booktherapy
Dietro ogni libro la cura per l'anima
     
 
Leggendo non cerchiamo idee nuove.....
 
Leggendo non cerchiamo idee nuove.....
Ci sono più donne in una donna che stell...
     
 
Gandhi
 
Gandhi
Sii il cambiamento che vuoi vedere avven...
   
  > Scopri tutti gli articoli di "Libri"

Tempo libero > Libri  
   
Bianca come il latte rossa come il sangue  - Tempo libero > Libri
 
 

Bianca come il latte rossa come il sangue

 
     
 

un bellissimo romanzo di Alessandro d'avenia

 
     

  Una dolcissima storia d'amore
     
  Un sogno di nome Beatrice
     

 
 

Una dolcissima storia d'amore

Il romanzo d’esordio di Alessandro D’Avenia è una dolcissima storia d’amore e di formazione che ci riporta con la mente ai tempi del liceo e del primo amore. Leo è uno studente come tanti, ha sedici anni e una vita davanti di cui ancora non sa che fare. Ride e scherza con gli amici a scuola, adora giocare a calcetto, il suo motorino con il quale scorrazza per le strade della città insieme ai suoi amici e non si separa mai dal suo iPod. È un ragazzino intelligente e sveglio, ironico, e cinico soprattutto con i professori. A scuola, infatti, non c’è nulla di bello. Ci sono le lezioni barbose e lunghissime, i professori con cui è difficile relazionarsi. Ma un giorno in aula arriva un nuovo supplente di storia e filosofia: è giovane e sembra avere una luce diversa negli occhi. Quando spiega e parla con gli alunni li esorta a scoprire ciò che davvero interessa loro, a leggere e a documentarsi, a cercare dentro di sé la voglia di crescere.

Un sogno di nome Beatrice

Il professore vuole che i ragazzi maturino , anche i sentimenti. Leonardo grazie alle parole del suo professore scopre dentro di sé una forza nuova che lo può aiutare a sconfiggere ogni cosa: ogni cosa tranne, forse, il bianco. Il bianco, infatti, è il colore dell’assenza, del vuoto, della mancanza. È un colore che a Leonardo fa paura. Il bianco caratterizza tutto ciò che nella sua vita riguarda la privazione, la perdita. Agli antipodi, invece c’è il rosso: il colore dell’amore, della passione, del sangue. È un colore forte e vivo, che lo attrae, proprio come Beatrice, che di rosso ha i capelli. Un sogno, infatti, Leo ce l’ha e si chiama Beatrice, anche se lei non lo immagina nemmeno. Inoltre lui ha una realtà da cui è difficile scappare, una realtà che si chiama Silvia, una ragazza affidabile e serena. Ma quando Leonardo scopre che Beatrice è ammalata e che quella malattia ha a che fare con il bianco, quel colore che lo terrorizza, il giovane farà un viaggio dentro di sé per scovare dal profondo la forza di guardare avanti, sanguinare e rinascere, per provare a credere in qualcosa di ancora più grande.


 

 

il nemico nella vita di un adolescente: il bianco perchè è assenza

     
I vostri commenti
     
    > Di la tua su questo articolo