Torna alla home page
 
                   
  Tempo libero
 
  Viaggi e Vacanze  
     
  Eventi e visite  
     
  Spettacoli, concerti, film  
     
  Teatro  
     
  Libri  
     
   
  Shopping
 
  Shopping online  
     
  Spacci aziendali  
     
  Mercatini  
     
  Accessori  
     
  Far shopping all'estero  
     
  Cantine  
     
   
  Moda & bellezza
 
  Trucco e bellezza  
     
  Moda  
     
  Stilisti  
     
  Coccoliamoci&Beauty Farm  
     
  Vanità  
     
   
  Cucina
 
  I Cupcakes  
     
  Marmellate e conserve  
     
  Ricette  
     
  I Biscotti  
     
  Idee in cucina  
     
  Cibo e salute  
     
  Ristoranti  
     
  Le ricette dello Chef  
     
   
  Casa
 
  Casa on line  
     
  Fiori e Piante  
     
  Animali domestici  
     
  Arredamento  
     
  Economia domestica  
     
   
  Salute
 
  Donna e mamma  
     
  Psicologia  
     
  La medicina naturale  
     
  Diabete e associazioni  
     
  Altre patologie  
     
  Leggere gli esami del sangue  
     
  Pronto soccorso  
     
   
  Donne, Studio & Lavoro
 
  Donne&lavoro  
     
  La tutela delle donne  
     
   
  Spazio amiche
 
  Arte  
     
  Associazioni  
     
  Libri  
     
  Solidarietà  
     
   
  Curiosità
 
  Abbiamo letto per voi  
     
  I commenti  
     
  La rubrica di Cosimo  
     
  Cosa c’è in rete  
     
   
  Famiglia & Figli
 
  La Famiglia  
     
  Matrimonio  
     
  Infanzia  
     
  Adolescenza  
     
  I nostri figli  
     
  Sport  
     
   
     
 
Abbiamo letto per voi
     
 
La vita
 
La vita
un racconto sulla vita che ci è piaciuto...
     
 
La festa della mamma
 
La festa della mamma
un'antica festa, quando la donna era con...
     
 
La vita
 
La vita
frasi che emozionano
   
  > Scopri tutti gli articoli di "Abbiamo letto per voi"

Curiosità > Abbiamo letto per voi  
   
La raccolta differenziata  - Curiosità > Abbiamo letto per voi
 
 

La raccolta differenziata

 
     
 

I consigli che aiutano l’ambiente

 
     

  La divisione dei rifiuti
     
  Le attività di riciclo
     
  5 consigli quando si fa la spesa
     
  5 consigli nella vita quotidiana
     
  5 consigli in ufficio
     

 
 

La divisione dei rifiuti

Le risorse del nostro pianeta non sono tutte rinnovabili. Per questo è diventato indispensabile recuperare e riciclare tutto quello che può essere riutilizzato. Serve, però, la collaborazione di tutti. A partire dalla divisione dei rifiuti.

Le attività di riciclo

Ciascuno di noi produce oltre 500 chili di rifiuti l’anno. Dividere i rifiuti è importante. La prima ragione è ambientale: tutto quello che viene diviso non finisce in discarica ma è riciclato.Così si risparmiano materie prime non rinnovabili, energia, dal 40 al 90 per cento, a seconda del materiale, e diminuiscono le emissioni di gas serra. C’è poi un motivo economico e sociale. I rifiuti trattati muovono attività di riciclo  che creano posti di lavoro.

5 consigli quando si fa la spesa

1) Al supermercato, meglio dare la preferenza a prodotti con imballaggi semplici e ridotti ed evitare gli usa e getta (piatti, posate e rasoi);
2) Per detersivi e ammorbidenti, meglio puntare su quelli concentrati (durano il doppio) e sulle ricariche. Così si può riutilizzare lo stesso flacone di plastica.
3) Quando si può, conviene dare la preferenza ai prodotti realizzati con materiali riciclati, imballaggi recuperabili, pile ricaricabili e contenitori con vuoto a rendere.
4) Se non è merce deperibile, una buona abitudine è scegliere prodotti formato famiglia anziché monodose. Così si riducono gli imballaggi da dividere.
5) Fa bene all’ambiente anche usare delle shopper di stoffa, invece di acquistare ogni volta i sacchetti di plastica.


5 consigli nella vita quotidiana

1) Per facilitare la divisione dei rifiuti, è utile predisporre delle pattumiere a più scomparti.
2) Anche se riciclare è bene, produrre meno rifiuti è ancora meglio. Per riuscirci, occorre diventare dei consumatori più consapevoli.
3) Evitare di acquistare grandi scorte di cibi e bevande è la prima mossa per non rischiare di dover buttare quantità di prodotti scaduti.
4) Chi ha figli, li coinvolga fin da piccoli nella divisione dei materiali. Giocando si imparano le buone abitudini.
5) Alcuni oggetti (come scatole o lattine) possono essere riutilizzati più volte. Meglio pensarci prima di buttarli.

5 consigli in ufficio

1) Per diminuire il consumo di carta, la prima mossa è stampare un documento solo se è indispensabile.
2) Anche sul lavoro, occorre dividere i rifiuti di carta da quelli di plastica o di altri materiali.
3) Il consumo di carta si dimezza semplicemente stampando fronte/retro. O riutilizzando come fogli per appunti il retro delle stampate inutilizzate.
4) E’ importante verificare che i nastri delle stampanti e le cartucce esaurite non finiscano tra i rifiuti normali: si tratta di materiale tossico che può essere rigenerato.
5) Chi ha figli, può comporre degli album per disegni e schizzi unendo insieme i fogli scritti solo su un lato. I bambini sono grandi consumatori di carta. E questi album riciclati potrebbero far comodo anche alla classe.

( tratto da un inserto del settimanale “donna moderna”)




 

 

Guida in collaborazione con il ministro dell’ambiente

     
I vostri commenti
     
    > Di la tua su questo articolo